martedì 19 gennaio 2021

Le “ madonnelle”, edicole sacre chiamate così dai romani, sono l’espressione di una profonda religiosità popolare che rispecchia l’intensità del culto mariano in città. Distribuite nel centro storico, ben cinquecento se ne contano, ma un tempo erano migliaia. Realizzate a mosaico, dipinte ad affresco o a olio, scolpite su marmo o su terracotta. L’uso di applicare le madonnelle all’esterno dei palazzi, affonda le radici nel costume degli antichi romani di realizzare piccoli altari pubblici che avevano il compito di proteggere gli incroci delle vie urbane. Il nostro percorso si svolgerà tra le chiese ritmicamente modulate, le imponenti colonne, gli antichi palazzi e i muri della città. La nostra passeggiata alla scoperta delle splendide madonnelle, inizierà da Piazza dei SS. Apostoli. Poi proseguiremo lungo la via di S.Marcello, passando per la famosa Cappella della Madonna dell’ Archetto. Si giungerà in seguito a Piazza di Trevi ammirando la sua spettacolare fontana. Il nostro itinerario terminerà dentro la Chiesa di Santa Maria in Trivio, che ha molte meraviglie da scoprire. Domenica 14 febbraio ore 15.45. Per maggiori informazioni contattateci!!!

venerdì 18 dicembre 2020

 Un grande vantaggio per chi si iscrive a gennaio. Scoprite nel dettaglio di quale vantaggio si tratta e contattateci al più presto. Vogliamo iniziare l'anno pensando alla rinascita del teatro e dello spettacolo.

Ogni corso è a numero chiuso.
#corsiditeatrotorrimpietra #corsiditeatroperadulti #corsiditeatroperragazziebambini #anumerochiuso #corsi2021

martedì 15 dicembre 2020

Un nostro partecipante ci ha inviato le foto di questa bellissima visita, quale sarà la prossima meta? Rimanete aggiornati

 

martedì 8 dicembre 2020

  • PER IL GRUPPO DI SABATO 12 DICEMBRE ALLE ORE 10.00, LE PRENOTAZIONI RIMARRANNO APERTE FINO A VENERDI 11 DICEMBRE ORE 13.00
  • PER IL GRUPPO DI SABATO 12 DICEMBRE ALLE ORE 15.00, LE PRENOTAZIONI RIMARRANNO APERTE FINO A VENERDI 11 DICEMBRE ORE 17.00
VIAGGIO TRA I MOSAICI DELLA ROMA CRISTIANA

I I mosaici romani, celebri per la luminosità dei loro tasselli dorati e per la precisione delle immagini raffigurate, non esauriscono le loro vicende nell’Europa dell’Est, ma se ne ritrovano delle meravigliose testimonianze anche nelle tre Basiliche di Santa Maria Maggiore , di Santa Prassede e di Santa Pudenziana.
La Basilica di Santa Maria Maggiore conserva un ciclo epico di mosaici del V, XII e XIII secolo con scene misurate e solenni che si sciolgono in composizioni briose e minute come l’infanzia di Cristo, le storie del Vecchio Testamento e l’incoronazione di Maria.
La Basilica di Santa Prassede è un contenitore di opere d’arte di grande valore e bellezza, essa contiene l’ineguagliabile e rarissimo ciclo di mosaici del IX secolo che si estende oltre il catino absidale, fino al piccolo “stupefacente sacello di Teodora” , rendendo questa basilica una delle meraviglie della città.
Nella Basilica di Santa Pudenziana è conservato uno dei più antichissimi esempi di decorazione mosaicata di età paleocristiana. Il mosaico absidale con Cristo in trono risale al 390 circa e rappresenta Cristo circondato dagli apostoli e da due donne
che tengono una corona in mano.

Sabato 12 dicembre doppio appuntamento, con orario a scelta : 10:00 o 15:00
Per il primo gruppo delle ore 10:00, l'appuntamento è alle ore 9:45 in piazza di Santa Maria Maggiore davanti alla Basilica.
Per il secondo gruppo delle ore 15:00, l'appuntamento è alle ore 14:45 in piazza Santa Maria Maggiore, davanti alla Basilica.

Quota di partecipazione: 12,00 euro adulti
9,00 euro ragazzi dagli 11 ai 17 anni
7,00 euro bambini dai 6 ai 10 anni
Gratis per bambini fino a 5 anni
Sconti per famiglie (con figli minorenni) a partire dalle 4 persone
La visita comprende : la guida lungo tutto il percorso, auricolari e un piccolo omaggio per ogni biglietto adulti.

ASSOCIAZIONE CULTURALE ARTISTI NATY
MAIL: artistinatyspettacolo@gmail.com
TELEFONO: 3892405183
SITO WEB: http://artistinaty.blogspot.com/

giovedì 19 novembre 2020

 VIAGGIO TRA I MOSAICI DELLA ROMA CRISTIANA

mosaici romani, celebri per la luminosità dei loro tasselli dorati e per la precisione delle immagini raffigurate, non esauriscono le loro vicende nell’Europa dell’Est, ma se ne ritrovano delle meravigliose testimonianze anche nelle tre Basiliche di Santa Maria Maggiore , di Santa Prassede e di Santa Pudenziana.
La Basilica di Santa Maria Maggiore conserva un ciclo epico di mosaici del V, XII e XIII secolo con scene misurate e solenni che si sciolgono in composizioni briose e minute come l’infanzia di Cristo, le storie del Vecchio Testamento e l’incoronazione di Maria.
La Basilica di Santa Prassede è un contenitore di opere d’arte di grande valore e bellezza. Contiene l’ineguagliabile e rarissimo ciclo di mosaici del IX secolo che si estende oltre il catino absidale, fino al piccolo “stupefacente sacello di Teodora” , rendendo questa basilica una delle meraviglie della città.
Nella Basilica di Santa Pudenziana è conservato uno dei più antichissimi esempi di decorazione mosaicata di età paleocristiana. Il mosaico absidale con Cristo in trono risale al 390 circa e rappresenta Cristo circondato dagli apostoli e da due donne
che tengono una corona in mano.

Sabato 12 dicembre doppio appuntamento, con orario a scelta : 10:00 o 15:00
Per il primo gruppo delle ore 10:00, l'appuntamento è alle ore 9:45 in piazza di Santa Maria Maggiore davanti alla Basilica.
Per il secondo gruppo delle ore 15:00, l'appuntamento è alle ore 14:45 in piazza Santa Maria Maggiore, davanti alla Basilica.

Quota di partecipazione: 12,00 euro adulti
9,00 euro ragazzi dagli 11 ai 17 anni
7,00 euro bambini dai 6 ai 10 anni
Gratis per bambini fino a 5 anni
Sconti per famiglie (con figli minorenni) a partire dalle 4 persone
La visita comprende : la guida lungo tutto il percorso, auricolari e un piccolo omaggio per ogni biglietto adulti.
ASSOCIAZIONE CULTURALE ARTISTI NATY
MAIL: artistinatyspettacolo@gmail.com
TELEFONO: 3892405183
SITO WEB: http://artistinaty.blogspot.com/

Le “ madonnelle”, edicole sacre chiamate così dai romani, sono l’espressione di una profonda religiosità popolare che rispecchia l’intensità...